Giorgia Rocca – Designer di idee

Graphic e web designer, consulente di comunicazione visiva

I Diari sono un percorso molto impegnativo, ma che restituisce esponenzialmente l’impegno con cui ci si approccia. Sono un modo per liberare la creatività e l’immaginazione, per raccontare se stessi con nuove parole e nuove storie… non le solite che ci portiamo dietro per anni. Scardinano anzi quell’immagine un po’ sbiadita che crediamo ancora ci corrisponda.

Già li consigliavo prima di averli provati. Ora li consiglio e garantisco. A patto però di voler fare un lavoro introspettivo molto importante e non solo un “servizio fotografico a tema”. Sono due cose diverse.

Giorgia

Quando Giorgia mi ha contattato, aveva molte idee chiare e qualche punto interrogativo da riempire. Fra le idee chiare, c’era il desiderio di camminare lungo il percorso di scoperta dei Diari di luci coraggiose, proprio per provare a fare chiarezza su qualcuno di quei punti interrogativi. Le servivano anche delle immagini per illustrare il suo nuovo sito, così abbiamo concluso che un Diario fosse il servizio perfetto per rispondere a tutte queste esigenze.

Dai brainstorming iniziali è stato subito chiaro che la flessibilità di questo servizio ci sarebbe servita: abbiamo deciso insieme che la progettazione degli scatti – una volta finita la parte di percorso – e quella del sito sarebbero andate di pari passo.

Abbiamo così adattato reciprocamente il nostro flusso di lavoro e ci siamo confrontate passo passo in una serie di brainstorming che ci hanno portato a progettare diversi tipi di contenuto visivo.

La home page è illustrata a partire da una suggestione di Giorgia che si sposava perfettamente con l’immaginario di brand che è emerso da tutto il lavoro precedente. La tecnica usata è mista: collage analogico, collage digitale e fotomontaggio creativo digitale.

Nel resto degli spazi si alternano fotografie con semplici interventi di grafica e scatti più tradizionali, sia di ritratto, sia di oggetti.

Le immagini nel loro complesso dovevano raccontare, in modo armonico e completo, tutte le parti di Giorgia e il suo approccio, teso a “portare a terra” le idee e a farle radicare. Il processo di Giorgia è basato sulla creazione di un circolo virtuoso, che parte mettendo ordine e portando chiarezza di visione e di offerta alle sue clienti. Tutto ciò si riflette poi nella comunicazione delle clienti stesse ma anche nella fase creativa di Giorgia.

Riguardo la scelta dei contenuti del nostro shooting, non potevano mancare i colori, le forme geometriche, la natur e i piedi per terra con la testa fra le nuvole. E poi ancora gli spazi quotidiani di Giorgia, quelli di lavoro, di vita, di radici e di spirito, che dalla stanza dove lavora si estendono a macchia d’olio all’intera casa, al giardino, al paese, al paesaggio, alla Terra e al cosmo.

Giorgia e io non abbiamo avuto paura di tornare sui nostri passi e rivedere il lavoro quando le nuove scoperte e le nuove consapevolezze lo rendevano necessario. Eravamo mosse dal comune desiderio che il risultato finale fosse un vero e proprio specchio per Giorgia, un luogo dove rivedersi e ritrovarsi.

Il sito prendeva quindi forma insieme alle foto, in una sinergia positiva che ha arricchito non solo l’esito del progetto ma anche la nostra professionalità, attraverso l’esperienza di questo lavoro flessibile, profondo e condiviso.

Qui di seguito ti mostro qualcuno degli scatti realizzati ma ti consiglio di andare a curiosare la casa per la quale sono stati creati.

La gravità è allo stesso tempo causa di peso e di possibilità e non ha impedito all’essere umano di trovare, alla fine, un modo per volare.” – Dalla sintesi della mappa di Giorgia

Se i Diari di luci coraggiose sono il servizio che stavi cercando, contattami per fissare una call informativa gratuita.